Regionale

Coronavirus: nuove regole per la riapertura di abbigliamento, estetisti, prrucchieri

Coronavirus: nuove regole per la riapertura di abbigliamento, estetisti, prrucchieri
26 Aprile 2020 ore 15:00

Non è ancora certa la data della riapertura; negozi di scarpe e abbigliamento potrebbero essere già inseriti tra quelli che dal 4 maggio possono riaprire i battenti, mentre bar e ristoranti dovranno aspettare ancora, anche se probabilmente potranno fare servizio di asporto, come riporta primachivasso.it. In ogni caso cambiano le regole.

Il personale dovrà indossare guanti e mascherine. Nei negozi di alimentari i clienti potranno toccare il cibi solo se muniti di guanti. Chi rimane in attesa fuori dal negozio il consiglio è quello di indossare la mascherina e se non è possibile, mantenere la distanza di un metro. Probabile l’obbligo di un dispenser di gel igienizzante vicino alle casse, tastiera, schermi touch e sistemi di pagamenti.

La misura di riferimento per i locali è 40 metri quadri. In questo caso potrà «accedere una persona alla volta, oltre a un massimo di due operatori, se i locali fossero più piccoli dovrà essere garantito il rapporto di un lavoratore e un cliente mantenendo la distanza di almeno un metro. Oltre i 40 metri quadri l’accesso è regolamentato in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita.

Parrucchieri e centri estetici. La riapertura è fissato tra l’11 e il 18 maggio, sempre tenendo conto dell’evoluzione della pandemia. Si potrà andare solo su appuntamento, pulizia obbligatoria anche più di due volte al giorno. Dispenser di gel igienizzante posizionati all’ingresso e vicini alle casse. Strumenti di lavoro dovranno essere disinfettati. Obbligatorio indossare mascherine e guanti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità