Cronaca

Coronavirus: morto il 64enne crescentinese ricoverato a Torino

Nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 marzo 2020 al Mauriziano, dove era stato ricoverato in terapia intensiva.

Vercellese, 12 Marzo 2020 ore 10:08

Come riporta primachivasso.it nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 marzo 2020 è mancato il cittadino crescentinese di 64 anni, che il 29 febbraio si era recato al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso e in seguito venne trasferito al Mauriziano di Torino in terapia intensiva.

Ad annunciarlo con un post su Facebook il sindaco Vittorio Ferrero che spiega:

Questa notte la notizia che nessuno avrebbe mai voluto ricevere. Crescentino ha perso il suo concittadino che nemmeno dieci giorni fa era risultato positivo al coronavirus. È un momento drammatico e difficilissimo. Sono profondamente sconvolto, sono giorni duri e tragici. Alla famiglia il mio più profondo abbraccio ed il cordoglio dell’intera Amministrazione comunale e di tutta la Comunità Crescentinese. Questa sera in segno di solidarietà e di ricordo, propongo di mettere fuori dalle nostre finestre una piccola candela in ricordo del nostro concittadino. Non sarà gran che, ma un piccolo gesto di preghiera, di ricordo collettivo e di vicinanza ai suoi cari, ai suoi amici. Questi giorni non sono un gioco, rimanete tutti a casa, vi prego!

Su primachivasso.it il riepilogo dei passaggi di questa tragica vicenda.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità