Lotta al virus

Coronavirus: i sindacati chiedono incontro urgente con l’Asl Vercelli

"La prevenzione e la sicurezza dei lavoratori non possono più aspettare".

Coronavirus: i sindacati chiedono incontro urgente con l’Asl Vercelli
Vercelli e dintorni, 31 Marzo 2020 ore 08:43

E’ trascorsa ormai una settimana da quando, lo scorso 24 marzo, è stato firmato un importante protocollo fra il Ministero della Salute, Cgil – Cisl – Uil confederali e le rispettive federazioni di categoria, con l’obbiettivo di attuare misure tese a garantire la prevenzione e la sicurezza dei lavoratori della sanità, sia pubblica che privata, che operano nei servizi sanitari, socio sanitari e socio assistenziali, integrando i contenuti del protocollo generale firmato dalle Parti Sociali lo scorso 14 marzo su invito del Governo.

In quel protocollo ci sono importanti misure da attuare in merito ad adeguatezza delle forniture, rispondenza delle stesse a requisiti tecnici necessari a tutelare la salute sia dei professionisti che operatori; predisposizione dei test di laboratorio per tutto il personale necessari ad evidenziare l’eventuale positività al SARS-CoV-2; garantire le necessarie misure di sanificazione.

A oggi l’attuazione del protocollo non è ancora posta in essere all’ASL di Vercelli e per questo FP CGIL CISL FP e UIL FPL chiedono un incontro urgente al fine di dare piena attuazione alle misure previste dal Protocollo. In assenza di celere e positivo riscontro, verrà chiesto di notificare la situazione al Comitato Regionale e Nazionale, chiedendo di attivare le procedure ispettive ed amministrative conseguenti, nonché di riservarci ulteriori iniziative.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità