Chiusa dall’Asl una comunità per minori

L'Asl ha imposto lo stop ai nuovi inserimenti e la sospensione delle autorizzazione alla comunità per minori "Il Maestrale" di Roasio. 

Chiusa dall’Asl una comunità per minori
06 Aprile 2016 ore 12:07

L’Asl ha imposto lo stop ai nuovi inserimenti e la sospensione delle autorizzazione alla comunità per minori “Il Maestrale” di Roasio. 

L’Asl di Vercelli ha imposto lo stop ai nuovi inserimenti e la sospensione delle autorizzazione alla comunità per minori “Il Maestrale” di Roasio. Ora i responsabili della struttura, per riavere l’ok dell’Asl dovranno portare a termine i dovuti interventi che vadano a sanare la situazione. Si parla di «numerose criticità riguardanti la struttura» e «gravi carenze igienico-sanitarie e gestionali che possono costituire un pericolo per i minori ospitati nella comunità». Con queste motivazioni l’Asl ha imposto la chiusura (almeno per ora) di una comunità terapeutica per minori a Roasio, “Il maestrale”. A individuare le lacune sono stati i Nas dei carabinieri e la Commissione di vigilanza della stessa azienda sanitaria. L’istituto di Roasio è pensato per ospitare una decina di ragazzi in età 10-17 annii.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità