Cronaca
Giudiziaria

Chiesti 11 anni di reclusione per Roberto Rosso

Al processo di Asti in cui è imputato con l'accusa di voto di scambio con la ndrangheta.

Chiesti 11 anni di reclusione per Roberto Rosso
Cronaca 16 Dicembre 2021 ore 10:46

Chiesti 11 anni di  reclusione per Roberto Rosso, trinese e politico di spicco del nostro territorio, già parlamentare e anche sottosegretario al Lavoro, poi consigliere ed assessore regionale. E proprio la sua elezione alle ultime elezioni regionali, secondo le accuse, sarebbe stata favorita da esponenti della ndrangheta, da qui l'accusa di voto di scambio.

L'arresto dell'uomo politico era avvenuto nel 2019, con una lunga detenzione poi trasformata in arresti domiciliari e un processo in corso ad Asti.

Un dibattimento che sta andando verso la conclusione, dopo la requisitoria il Pm ha chiesto per lui 11 anni di reclusione. Ora si aspetta la replica delle difese per giungere alla sentenza del giudice. A processo una quarantina di persone coinvolte in più episodi di infiltrazione della delinquenza organizzata in Piemonte. Chieste in tutto 26 condanne e tre assoluzioni.