Cronaca

Caso Matilda: chiesta l'assoluzione per Cangialosi

Al processo in corso alla Corte d'Assise d'Appello di Torino.

Caso Matilda: chiesta l'assoluzione per Cangialosi
Cronaca Vercellese, 24 Novembre 2018 ore 09:52

Caso Matilda: chiesta l'assoluzione per Cangialosi. Al processo in corso alla Corte d'Assise d'Appello di Torino.

Caso Matilda: chiesta l'assoluzione per Cangialosi

Rischia di diventare un "caso" da antologia di paradosso giudiziario l'omicidio della piccola Matilda Borin. Un caso del 2005, la bambina era morta a Roasio per quello che i periti classificarono c0me un "atto violento". In casa con la piccola solo la madre Elena Romani, già assolta in via definitiva, e appunto Antonino Cangialosi al tempo compagno della donna e che è attualmente in giudizio in Corte d'Assise d'Appello dopo che, nel 2016, era già stato anche lui assolto in primo grado. Ebbene venerdì 23 novembre il Procuratore Generale del Tribunale di Torino Tatangelo ha chiesto di non condannarlo, perché non ci sono indizi sufficienti per farlo. L'ipotesi di una conclusione senza condanne, e dunque senza colpevoli, è paradossale, ma sempre più probabile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter