Menu
Cerca
Cronaca

Caresana: la corsa dei buoi si fa a circuito chiuso

La manifestazione avrà luogo domenica 25 aprile.

Caresana: la corsa dei buoi si fa a circuito chiuso
Cronaca Vercellese, 23 Aprile 2021 ore 20:43

Nella foto un’immagine di una edizione passata

Più forte di Covid e lockdown, la tradizione religiosa, che sin dal lontano 1236 identifica la festa di San Giorgio a Caresana, vedrà anche quest’anno lo scioglimento del voto al Santo, un atto di fede cui nessun caresanese può e vuole prescindere. Nell’infausto 2020, la terribile virulenza della pandemia, che in quel momento stava toccando i suoi livelli più alti, aveva permesso solo la distribuzione del pane benedetto nel pieno rispetto delle ferree regole imposte, con la cancellazione di tutti gli eventi principali dei festeggiamenti. Tra tutti, la leggendaria Corsa dei Buoi, che invece in questo 2021 vedrà svolgersi regolarmente la 785a edizione; purtroppo, le condizioni attuali non consentiranno la partecipazione del pubblico e quindi non sarà possibile respirare quel meraviglioso clima di festa popolare che da sempre caratterizza questo evento unico nel suo genere.

Domenica 25 alle 11, alla presenza delle autorità comunali e del Parroco, si svolgerà la Santa Messa, trasmessa in diretta streaming, all’interno della Chiesa di S. Giorgio. Al termine della stessa i carri, con buoi ed equipaggi si presenteranno sul percorso, provenienti dalle rispettive stalle. Seguirà la benedizione del pane come vuole tradizione e immediatamente i carri stessi si porteranno sulla linea di partenza. Il via verrà dato immantinente e, dopo aver percorso i 180 metri del percorso, ogni copia di buoi, fatte le verifiche veterinarie necessarie, proseguiranno verso le rispettive stalle di permanenza.

Sulla pagina Facebook del Comune si potrà seguire la diretta della Corsa dei Buoi 2021.

Fabio Michelone