Vercelli

Cappuccini in festa per la Beata Vergine Assunta

Festa patronale dal 12 al 14 agosto.

Cappuccini in festa per la Beata Vergine Assunta
Vercelli e dintorni, 09 Agosto 2020 ore 09:38

La chiesa venne edificata dai frati dell’ordine dei Cappuccini attorno al 1570 con l’intitolazione a Santa Maria. L’edificio si presenta di medie dimensioni in affaccio sull’ampio sagrato di ciottoli antistante con la semplice facciata a capanna ingentilita dai mattoni a vista e dal porticato con timpano e colonne ioniche. L’interno della chiesa è ad aula unica affiancato da due ampie cappelle per lato, di cui quelle a destra sono comunicati tra di loro permettendo la deambulazione laterale in direzione della sacrestia. La zona del presbiterio e racchiusa da un solenne semi catino absidale che ospita gli stalli lignei del coro e al centro, sopra il tabernacolo vi è la raffigurazione della Vergine Assunta fulcro della devozione parrocchiale.
Sebbene conservi parte della devozione originale la chiesa attuale venne ricostruita nel 1824 a seguito di un inondazione del fiume Sesia che distrusse la precedente. Grazie all’intervento di mons. D’Angennes e all’impegno dei fedeli nel 1828 cominciarono già i lavori per la ricostruzione affidati all’architetto Malinverni. La chiesa verrà ultimata nel 1833.
Nel 1861 la chiesa dei cappuccini, nella persona fisica del parroco che quivi celebrava la Santa Messa, divennero destinatari di un ingente lascito testamentario che aveva come clausola edificazione di un fonte battesimale per la comunità. In seguito a questa donazione mons. D’Angennes deliberò perché non solo venisse costruito il fonte battesimale ma perché la chiesa dei cappuccini fosse riconosciuta di diritto con il titolo di Parrocchia della Beata Vergine Assunta.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità