Cronaca
Far west

Cani trovati morti a Vercelli: arriva la taglia da 1800 euro

Gli animalisti di Aidaa ricorrono a tutto per fare luce e trovare i responsabili di questa orribile faccenda.

Cani trovati morti a Vercelli: arriva la taglia da 1800 euro
Cronaca Vercelli e dintorni, 09 Maggio 2022 ore 12:00

Dopo la costernazione per il ritrovamento degli otto cani morti e rinvenuti all'interno di alcuni sacchi della spazzatura nelle adiacenze della roggia Molinara, sulla strada che conduce alla cascina Margaria, è ora iniziata la caccia ai colpevoli di tale scempio. In attesa che dagli esami autoptici si scoprano le cause della morte degli otto cani ritrovati poco lontano dalla zona industriale dove sorge il polo Amazon, gli animalisti dell'Associazione Aidaa fanno sapere che sono disposti a pagare una taglia a chi aiuterà a consegnare alla Giustizia i responsabili dello scempio. Fra i cani, ritrovati in stato di avanzata decomposizione,  si riconoscono infatti un San Bernardo ed un Pinscher, due animali non proprio comunissimi nel territorio Vercellese.

Arriva la taglia da 1800 euro

«Per scoprire i responsabili - scrivono gli animalisti dell'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente - diventa importante sapere dove e quando sono morti questi cani, se ammazzati o avvelenati: ciò lo sapremo solo dopo gli esami autoptici. È presto per fare supposizioni, anche se abbiamo già un paio d'idee... Per il momento le teniamo per noi per non influenzare le indagini in corso. Intanto - concludono gli animalisti di Aidaa - mettiamo una taglia di 1800 euro per chi, con la propria testimonianza e denuncia sottoscritta davanti alle forze dell'ordine che stanno seguendo il caso, aiuterà a individuare e a far condannare in via definitiva i responsabili della morte di questi cani, se essa è di natura violenta o colposa».

Per informazioni

Oggi, sul giornale cartaceo di Notizia Oggi Vercelli, è uscito un articolo che descrive in maniera dettagliata l'accaduto. Chi riscontrasse coincidenze e avesse informazioni a riguardo, può contattare i numeri 346.3013929 (cp.alessandria@guardiegepa.eu) oppure 349.6088351 (cp.novara@guardiegepa.eu).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter