Cronaca

Canali Telegram sotto sequestro per falsi Green Pass

Venduti nel "dark web" con un costo tra i cento e i 130 euro.

Canali Telegram sotto sequestro per falsi Green Pass
Cronaca 03 Luglio 2021 ore 14:14

Stanno arrivando anche le e-mail ufficiali del Ministero della Salute e direttamente sulla App IO per chi ce l'ha e anche tramite la App Immuni, per quanto riguarda vaccini e Green Pass falsi.

L'indagine

Questi sarebbero venduti nel "dark web", il costo si aggira tra i cento e i 130 euro. A fare la scoperta il Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza che ha sequestrato ben dieci canali Telegram usati per la commercializzazione di questi "falsi" dove si erano già registrati tantissimi utenti; sequestro reso possibile attraverso un monitoraggio in tempo reale e strumentazione all'avanguardia, operazione coordinata dal procuratore aggiunto di Milano Eugenio Fusco e dai pm Bianca Maria Baj Macario e Maura Ripamonti.

La truffa

I finanzieri hanno accertato che i green pass in vendita avevano i dati identificativi del vaccinato, il Qr Code, il numero che contraddistingue il lotto di origine della prima e della seconda dose di vaccino falsi e si appoggiavano ad account anche quelli non veritieri. Questi venivano consegnati negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Svizzera oltre che nell'Unione Europea. Il pagamento avveniva in criptovalute e i venditori proponevano anche pacchetti che includevano anche garanzia di anonimato, tracciabilità della spedizione, imballaggio refrigerato, certificazione di avvenuta somministrazione del vaccino.