BORGO VERCELLI: Denunciati i due camionisti dei rifiuti

La relazione ufficiale dei carabinieri sul fatto di ieri, ma le indagini continuano e non si escludono colpi di scena e allargamenti dell'inchiesta in futuro.

BORGO VERCELLI: Denunciati i due camionisti dei rifiuti
10 Agosto 2017 ore 14:07

La relazione ufficiale dei carabinieri sul fatto di ieri, ma le indagini continuano e non si escludono colpi di scena e allargamenti dell’inchiesta in futuro.

Arrivato il comunicato ufficiale dei carabinieri sull’operazione di ieri, mercoledì 9 agosto, a Borgo Vercelli, ecco dunque i dettagli sulla vicenda.

A Borgo Vercelli, i militari della locale Stazione Carabinieri ed i colleghi delle Stazioni Carabinieri Forestale di Vercelli ed Albano Vercellese, hanno denunciato in stato di libertà D.F., 42enne e M.P., 52enne, entrambi autotrasportatori residenti in provincia di Brescia, perché responsabili, in concorso fra loro, di trasporto e gestione di rifiuti pericolosi in assenza di autorizzazione e di iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali e del prescritto formulario. Alle 14 circa precedenti, in Borgo Vercelli, in un’area di pertinenza di un’impresa ubicata in via Novara, i militari operanti sottoponevano a controllo due autoarticolati Scania condotti dai predetti e di proprietà di un’impresa di Sabbio Chiese (BS), riscontrando all’interno dei cassoni la presenza di un ingente quantitativo di materiali plastici di scarto, legname e rifiuti di vario genere. Gli immediati accertamenti esperiti consentivano di appurare che i due autisti erano sprovvisti della necessaria autorizzazione, dell’iscrizione all’Albo Nazionale dei gestori ambientali e del prescritto formulario ai sensi del D.Lgs. 152/2006. I due autoarticolati venivano pertanto sequestrati ed affidati in custodia giudiziale ad una depositeria autorizzata per lo svolgimento di ulteriori accertamenti.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità