Menu
Cerca
Cronaca

Aveva una serra di marjuana in casa: 30enne vercellese arrestato

Pesanti gli addebiti, anche il traffico internazionale di stupefacenti. Indosso aveva 150 grammi di hashish.

Aveva una serra di marjuana in casa: 30enne vercellese arrestato
Cronaca Vercelli e dintorni, 11 Marzo 2021 ore 14:52

Nelle foto i carabinieri con droga e piante sequestrate.

Importante colpo allo spaccio di droga messo a segno nella giornata di ieri, mercoledì 10 marzo 2021, dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Vercelli, che hanno arrestato un 30 enne di Vercelli per traffico internazionale, coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Abitazione sorvegliata da giorni

I militari della Sezione Operativa della Compagnia di Vercelli da alcuni giorni erano appostati nei pressi di un’abitazione del rione Concordia di Vercelli.

Nel pomeriggio di ieri hanno individuato un giovane che si muoveva in modo guardingo, così hanno deciso di procedere alla sua identificazione.

Il 30 enne, risultato nullafacente, appariva molto nervoso e quindi gli operanti hanno deciso di sottoporlo a perquisizione.

Una scelta vincente, perché gli hanno trovato addosso un involucro contenente due panetti per un peso complessivo di 150 grammi di stupefacente del tipo hashish.

Perquisita la casa

Naturalmente i carabinieri hanno subito esteso la perquisizione anche all’abitazione.

Nell’alloggio era stata allestita in una stanza una vera e propria serra per la coltivazione della marjuana.

I carabinieri hanno trovato 20 piantine di cannabis indica oltre a 500 grammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata, nonché materiale per la coltivazione (lampade, fertilizzanti, sistema di irrigazione) e per il confezionamento (tutto sequestrato).

C’è anche il traffico internazionale di droga

Tra gli involucri dello stupefacente rinvenuti i carabinieri hanno trovato un pacchetto con un mittente straniero. In forza di questo ritrovamento è stato contestato anche il traffico internazionale di stupefacenti.

I militari hanno trovato pure 700 euro che, visto lo stato di disoccupazione del soggetto, è stato considerato provento dell’attività illecita e quindi sequestrato.

Il 30 enne è stato dichiarato in stato di arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Vercelli è stato tradotto in Carcere.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli