Cronaca

Arrestato pusher con 100 grammi di cocaina

Importante operazione effettuata dalla Polizia

Arrestato pusher con 100 grammi di cocaina
Vercelli e dintorni, 29 Ottobre 2020 ore 13:30

La Polizia di Stato di Vercelli, dopo  una prolungata indagine, diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli, ha arrestato un pusher che operava in città.

L’indagine era iniziata nel mese di aprile, quando la Squadra Mobile, dopo l’arresto di un altro noto spacciatore, aveva iniziato una serie di accertamenti al fine di individuare i canali attraverso i quali l’arrestato si procurava la droga.

Gli uomini della sezione “Antidroga” hanno così condotto una serrata attività, arrivando ad identificare il fornitore, un cittadino albanese che era in grado di movimentare quantitativi ingenti di sostanza stupefacente.

Nei mesi successivi dopo l’individuazione di alcuni tossicodipendenti. l’indagine si è concentrata nell’osservazione del sospetto. Nel corso delle operazioni è stato accertato  il modus operandi dello spacciatore e il probabile nascondiglio della sostanza stupefacente, un garage nella disponibilità dello spacciatore.

L’uomo, una volta fissato l’appuntamento con il tossicodipendente da rifornire, si muoveva con il suo furgone, a bordo del quale nascondeva le dosi di droga, che successivamente avrebbe venduto ai clienti.

Il primo sequestro di droga

La certezza di questo meccanismo si è avuta lo scorso 28 luglio. Gli uomini della Squadra Mobile da hanno pedinato lo spacciatore, che si stava recando da una cliente per la consegna della dose di cocaina.

Giunto sotto casa della donna, l’uomo aveva consegnato una dose di droga alla cliente, a quel punto gli agenti hanno deciso di intervenire per bloccare l’uomo, che nel frattempo aveva ripreso la propria marcia.

Dopo un breve inseguimento, hanno fermato il veicolo e, nel corso della perquisizione, è spuntato un  contenitore in plastica, con  quattro dosi di cocaina, pronte per essere commercializzate, per un peso complessivo di 2 grammi.

Perquisito l’appartamento

Dopo il furgone è stata perquisita l’abitazione dell’uomo e qui. nascoste in vari punti, hanno rinvenuto altre 35 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la commercializzazione, per un peso complessivo di circa 20 grammi, oltre ad un bilancino elettronico di precisione e tutto quanto necessario a tagliare e preparare le dosi di droga.

Altra coca nel garage

Infine è stato passato al setaccio il garage, che gli agenti avevano localizzato nei giorni precedenti, non intestato allo spacciatore, Dentro al garage è stata fatta la scoperta più rilevante: nascosto in un cassetto, c’era infatti un panetto di cocaina del peso di 80 grammi e 3.000 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.

Il valore della droga sequestrata, quasi 100 grammi di cocaina, una volta commercializzata avrebbe fruttato circa 10.000 euro.

L’arresto

Accompagnato in Questura l’uomo, un sessantunenne albanese, residente da molti anni a Vercelli, già noto per numerosi precedenti penali per reati di violenza, è stato arrestato in flagranza per i reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

Nei giorni successivi il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato l’arresto, disponendo la continuazione della detenzione.

Altre indagini hanno poi consentito di accertare che, nei sei mesi precedenti all’arresto, lo spacciatore albanese aveva effettuato almeno 400 cessioni di cocaina a noti tossicodipendenti locali.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità