Questura

Hashish, coca e serra di marijuana in casa

Hashish, coca e serra di marijuana in casa
Vercelli e dintorni, 01 Settembre 2020 ore 12:26

Venerdì scorso la Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato un uomo per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti

Da alcuni giorni, gli uomini della Squadra Mobile di Vercelli, durante un’indagine per scoprire i canali tramite i quali la droga arriva in città, avevano ricevuto un’informazione relativa ad un uomo che, in un comune della provincia di Biella, aveva una florida attività di spaccio di cocaina e hashish.
Nella mattinata del 28 agosto, una volta identificato l’uomo e la sua abitazione, quando l’uomo stava uscendo di casa è stato avvicinato dagli agenti che, dopo averlo identificato, lo informavano della perquisizione, durante la quale, nascosti all’interno di una stufa nel soggiorno, venivano rinvenuti cinque panetti di hashish e due involucri contenenti cocaina.
Nella mansarda, invece, una serra di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, un coltello con la lama intrisa di hashish, tutto il materiale necessario al frazionamento, confezionamento e pesatura della sostanza stupefacente e 300 euro.

Uomo incensurato

L’uomo, un quarantaquattrenne torinese, incensurato, residente da parecchi anni nella provincia di Biella, veniva arrestato in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, nello specifico 530 grammi di hashish e 65 grammi di cocaina ed associato, su disposizione del Sostituto Procuratore di Biella, presso la casa circondariale in attesa dell’udienza di convalida.
Il giorno successivo il Giudice per le Indagini Preliminari convalidava l’arresto e disponeva per l’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità