Arance della salute AIRC: "sold out" a Santhià

Paola Vizia: “Da dodici anni i santhiatesi e chi è di passaggio, ci stupisce per la generosità delle offerte”.

Arance della salute AIRC: "sold out" a Santhià
Santhià, 28 Gennaio 2020 ore 07:21

Arance della salute AIRC: "sold out" a Santhià. Paola Vizia: “Da dodici anni i santhiatesi e chi è di passaggio, ci stupisce per la generosità delle offerte”.

Arance della salute AIRC: "sold out" a Santhià

Le Arance della Salute sono le protagoniste della campagna di AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, per la sensibilizzazione sull’importanza cruciale della ricerca e per l’informazione verso corretti stili di vita; le arance rosse di Sicilia, in particolare, sono il frutto simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle straordinarie proprietà. Si tratta, infatti, di arance rosse italiane che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi
Sabato 25 Gennaio in oltre 3.000 piazze in tutta Italia i volontari AIRC hanno distribuito le Arance della Salute e sensibilizzato all’importanza di sostenere la ricerca.

C.V.B punto di distribuzione aggiuntiva

Anche a Santhià, come ormai da consuetudine, i volontari hanno dislocato la postazione in piazza Vittorio Veneto, presso i portici della Banca Sella; i Santhiatesi hanno particolarmente apprezzato le reticelle di arance rosse di Sicilia, quest’anno disponibili assieme ad una pratica shopper riutilizzabile da impiegare ogni giorno. Oltre alle arance, particolare successo è stato registrato dai barattoli di miele ai fiori di arancio e dai vasetti di marmellata di arance rosse, i primi a registrare il “sold out”.
“Da ormai dodici anni la gente di Santhià, ed anche chi è di passaggio, ci stupisce per la generosità delle offerte ad AIRC e per la sensibilità verso l’importanza che riveste la ricerca per rendere il cancro un male sempre più curabile” - dice PAOLA VIZIA, coordinatrice dei volontari AIRC di Santhià. “il gruppo dei volontari è grato al Comune di Santhià, che da sempre concede il patrocinio della Città all’iniziativa AIRC; un ringraziamento particolare va quest’anno all’azienda C.V.B., che ha scelto di coinvolgere il proprio personale ed ha organizzato, con la collaborazione della volontaria AIRC Cristina Carra, una distribuzione aggiuntiva di arance AIRC presso la propria sede”.
I volontari AIRC di Santhià, con l’iniziativa le Arance della salute 2020, hanno raccolto la somma di euro 1.114, interamente devoluti ad AIRC ai fini della ricerca.
Al sito internet www.airc.it sono disponibili informazioni aggiuntive sull’iniziativa nazionale, sull’avanzamento delle attività di ricerca ed inoltre, in una sezione dedicata, una serie di gustosissime ricette che rendono protagoniste proprio le arance rosse di Sicilia.
L’appuntamento in città è a maggio per la Festa della Mamma, con l’iniziativa nazionale delle Azalee AIRC della ricerca.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter