Amazon Vercelli aiuta il Banco Alimentare

Conferiti pasta, parmigiano, biscotti e cioccolato dall'unità vercellese.

Amazon Vercelli aiuta il Banco Alimentare
Vercelli e dintorni, 01 Febbraio 2018 ore 14:03

Amazon Vercelli aiuta il Banco Alimentare. Pasta, parmigiano, biscotti e cioccolato per aiutare gli indigenti.

Amazon Vercelli aiuta il Banco Alimentare

Amazon dimostra con i fatti di tenere a una collaborazione con il territorio ed in particolare a favore delle fasce più deboli. Così, come del resto accade nelle altre sedi italiane, anche Vercelli aiuta fattivamente il "Banco Alimentare", isitutzione fondamentale per migliaia di persone.

Ecco il comunicato dell'azienda in merito a tale collaborazione.

Prosegue con successo la collaborazione fra Amazon e Banco Alimentare grazie all’accordo fra il centro di distribuzione di Vercelli e l’associazione Banco Alimentare del Piemonte Onlus   per il recupero delle eccedenze alimentari.
Il centro di distribuzione di Vercelli è entrato in attività lo scorso mese di settembre ed è dedicato principalmente allo stoccaggio di prodotti di grandi dimensioni. Nel caso di Vercelli saranno i responsabili del centro a contattare il Banco Alimentare del Piemonte Onlus ogni qual volta avranno a disposizione prodotti adatti alle loro esigenze.
La prima donazione, che ha segnato l’inizio di questa collaborazione, ha riguardato tre bancali di prodotti alimentari come pasta, parmigiano, biscotti e cioccolato che saranno poi distribuiti dall’associazione ai vari enti che assistono le persone in stato di necessità nel territorio.

Nel 2016 donate 53 tonnellate di  eccedenze alimentari

Nel corso del 2016, Amazon ha donato al Banco Alimentare 53 tonnellate di prodotti alimentari pronti al consumo e provenienti dai centri di distribuzione di Castel San Giovanni e di Milano Affori. La proposta di donare tali eccedenze al Banco Alimentare è stata presentata dagli stessi dipendenti Amazon attraverso il comitato Amazon nella Comunità che si è poi occupato dell’ideazione del processo di donazione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter