Aggiornamento maltempo: livelli idrometrici in calo

La situazione alle ore 10 di giovedì 24 ottobre.

Aggiornamento maltempo: livelli idrometrici in calo
Vercellese, 24 Ottobre 2019 ore 10:33

Aggiornamento maltempo: livelli idrometrici in calo. La situazione alle ore 10 di giovedì 24 ottobre.

Aggiornamento maltempo: livelli idrometrici in calo

Nella nottata forti rovesci ci sono stati anche nel Vercellese, ma, al momento, non vengono segnalate criticità nel nostro territorio e la situazione sembrerebbe ampiamente entro limiti accettabili. Ecco l’aggiornamento regionale alle ore 10 della Sala operativa di Protezione Civile.

80 mm di pioggia in 12 ore nel Torinese

Forti picchi di precipitazioni si sono registrati nel corso della notte nel torinese e nel cuneese e già dalle prime ore del mattino si sono ridotti di intensità. Nelle 12 ore sono caduti circa 80 mm nel Torinese e 65 mm nel cuneese.
La situazione sul territorio è sotto controllo e non presenta particolari criticità.

Attività di soccorso nell’Alessandrino

Nell’alessandrino prosegue l’attività di ripristino da parte del volontariato del sistema di protezione civile e rimangono attivi i Centri Operativi Misti dei comuni colpiti e il Centro di Coordinamento e Soccorsi della Prefettura ad Alessandria.
Nel Torinese e Cuneese sono aperti oltre 20 Centri Operativi Comunali per il monitoraggio della situazione, in particolare dei fiumi Orco, Ceronda e Stura di Lanzo nel torinese, Grana, Stura di Demonte, Ghiandone – che nella notte ha superato il livello di guardia – e Corsaglia nel Cuneese.

Cresce solo il Po ma senza preoccupare

Tutti i livelli idrometrici dei fiumi piemontesi sono al momento in diminuzione, ad eccezione del Po, che è in crescita, ma con valori al di sotto del livello di guardia.

Lago Maggiore sopra la soglia di guardia

Il Lago Maggiore è stazionario, al di sopra della soglia di guardia.La Sala operativa della Protezione Civile regionale è aperta e continua a seguire l’evoluzione dei fenomeni sul territorio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE