Vercelli

Addio a Stefano: ha combattuto il male con l’ironia

Aveva solo 55 anni. Ha profuso grande impegno nelle attività dell'associazione "Sos monellina".

Addio a Stefano: ha combattuto il male con l’ironia
Vercelli e dintorni, 19 Ottobre 2020 ore 16:52

Si è spento a soli 55 anni, dopo avere combattuto a lungo contro la malattia che l’aveva colpito: Vercelli in lutto per Stefano Favaro.

L’ironia

«Adesso che finirò sui giornali e sui manifesti di Vercelli, non potrò essere lì per vederli». Negli ultimi tempi, a causa della malattia che l’aveva colpito, la vita di Stefano Favaro non era sicuramente delle più semplici. Ma nemmeno i problemi di salute hanno potuto togliergli il senso dell’umorismo che lo contraddistingueva. Il vercellese si è spento alle 11,30 di lunedì 19 ottobre «dopo una lunga lotta che ha combattuto con ironia e col sorriso stampato in faccia» ricordano sul suo profilo Facebook.

La famiglia

Dipendente di Biverbanca, Stefano ha lasciato la moglie Gianna, il figlio Umberto con Patrizia, la sorella Cinzia con il marito Valerio e la figlia Sabrina, la cognata Ernestina e gli altri parenti. Il funerale sarà celebrato mercoledì 21 alle 11,30, al duomo. Stefano riposerà poi nel cimitero di Ronsecco. Martedì 20 ottobre, alle 18,30, al duomo, ci sarà invece il rosario.

L’impegno associativo

Stefano ha profuso grande impegno nelle attività dell’associazione “Sos monellina”, una realtà vercellese guidata da Monica Rubinelli che si occupa di supportare sotto diversi aspetti le persone che si trovano a dovere combattere una patologia oncologica.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità