Attualità

Scuole sicure: protocollo tra Prefettura e Comune di Borgosesia

Progetto di prevenzione e contrasto dello spaccio di stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici

Scuole sicure: protocollo tra Prefettura e Comune di Borgosesia
Attualità Lungosesia e Alto Vercellese, 30 Settembre 2022 ore 11:31

Scuole sicure: protocollo tra Prefettura e Comune di Borgosesia

Scuole sicure: protocollo tra Prefettura e Comune di Borgosesia

E’ stato siglato stamattina, in modalità telematica, il Protocollo d’Intesa “Scuole Sicure” 2022/2023, tra la
Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo Vercelli con il Prefetto dottor Lucio Parente e il Comune di Borgosesia, nella persona del Sindaco Fabrizio Bonaccio: prende così il via al progetto del Comune in tema di prevenzione e contrasto dello spaccio di stupefacenti nei pressi degli Istituti Scolastici, per la realizzazione del quale è stato erogato un finanziamento statale di 12.647,46 euro.
«A Luglio siamo stati informati dalla Prefettura che il nostro Comune è stato individuato dal Ministero dell’Interno, sulla base dei dati ISTAT sulla popolazione a gennaio 2020, come uno dei 270 Comuni Italiani possibili destinatari di questo finanziamento – spiega il Sindaco, Fabrizio Bonaccio - e ci siamo subito attivati per predisporre un progetto valido ed efficace: a Borgosesia finora non abbiamo rilevato problemi di spaccio nei pressi delle scuole cittadine, ma riteniamo doveroso metter in campo azioni disincentivanti e di informazione dei giovani, che vanno protetti in ogni modo contro questo rischio».
Il progetto redatto dal Comune di Borgosesia e approvato dalla Prefettura, si colloca nel solco di analoghe esperienze già positivamente sperimentate in altri Comuni della provincia di Vercelli, grazie allo stanziamento di risorse statali messe a disposizione degli enti locali per innalzare ulteriormente il livello di prevenzione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, attraverso attività finalizzate allo sviluppo della cultura della legalità e iniziative di sensibilizzazione sui rischi a cui sono esposti i giovani.

Seguici sui nostri canali