Attualità
Guai in vista

Riforma "Pac": a rischio il settore risicolo

Tagliati fino all'80% i fondi comunitari.

Riforma "Pac": a rischio il settore risicolo
Attualità Vercelli e dintorni, 13 Dicembre 2021 ore 08:00

Mai sentito parlare della “Pac”? Questo acronimo sta per “Politica agricola comune”, un programma sancito negli scorsi decenni tra i Paesi dell’Unione europea. In questi giorni, però, questa politica potrebbe essere riformata, con conseguenze nefaste per i risicoltori locali. A lanciare l’allarme è stato il presidente della Confagricoltura Vercelli - Biella, Benedetto Coppo, che ha indetto per le 15 di questo pomeriggio, lunedì 13 dicembre 2021, un convegno che si terrà al Teatro Civico di Vercelli per parlare con tutti gli agricoltori piemontesi.

L'inquietudine del settore risicolo

«Siamo molto preoccupati - spiega Benedetto Coppo - perché la riforma della “Pac” va a penalizzare enormemente il settore risicolo, come dimostrano i prospetti degli studi condotti dall’Ente nazionale risi, con gravissime conseguenze per il nostro territorio che rappresenta un’eccellenza in Italia e in Europa proprio nella produzione del riso».
A niente sembrerebbe servito il tavolo a cui hanno partecipato, nelle ultime settimane, il Ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e i rappresentanti del settore: «Pare - riprende Benedetto Coppo - che sia impossibile proporre un eco-schema mirato per il nostro settore, ma la produzione del riso ha necessità e costi profondamente diversi rispetto a quelli di altre colture. La nostra iniziativa vuole essere un incontro con gli agricoltori di tutto il territorio al fine d'informarli delle conseguenze di questa riforma».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter