Attualità
Buone notizie

Restiamo zona bianca, ieri 15.000 vaccinazioni

Il pre-report settimanale mostra l'aumento contenuto di casi e ricoveri ma abbondantemente sotto le soglie.

Restiamo zona bianca, ieri 15.000 vaccinazioni
Attualità 20 Agosto 2021 ore 09:22

Come del resto era praticamente certo il Pre-Report settimanale del Ministero Salute - Istituto superiore sanità mantiene il Piemonte in zona bianca, peraltro anche le regioni "a rischio" di giallo dovrebbero farcela, per cui ancora una settimana di bianco su tutto lo stivale italico. I parametri piemontesi rimangono tutto sommato buoni.

Nella settimana 9-15 agosto, in Piemonte il numero dei nuovi casi segnalati risulta in crescita rispetto alla settimana precedente. Tuttavia la percentuale di positività dei tamponi resta al 2%, mentre l’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi decresce passando da 1.35 a 0.99. Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva cresce da 1% a 2%, mentre resta stabile al 2% quello dei posti letto ordinari. Aumentano i focolai attivi, i nuovi focolai e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note.

Il valore dell’incidenza e il numero dei ricoveri ancora contenuti concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca. E si spera che questo possa continuare anche nelle prossime settimane.

15.807 i vaccinati il 19 agosto

Sono 15.807 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 4.591 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 1.927 i 12-15enni, 4.852 i 16-29enni, 2.502 i trentenni, 2.194 i quarantenni, 1.671 i cinquantenni, 1.117 i sessantenni, 404 i settantenni ,231gli estremamente vulnerabili e 155 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.294.320 dosi (di cui 2.373.821 come seconde), corrispondenti al 92,5% di 5.723.980 finora disponibili per il Piemonte. La percentuale è inferiore a quella di ieri perché comprende i caricamenti delle nuove dosi di Pfizer.