Attualità
Attualità

Progetto Valsesia in the World: serata benefica di presentazione della squadra Wildcats Future

Progetto Valsesia in the World: serata benefica di presentazione della squadra Wildcats Future
Attualità Valsesia, 05 Aprile 2022 ore 09:09

Nella foto Silvia Zanolo e Carlo Stragiotti

Sabato 9 aprile alle ore 21 presso il Teatro Civico di Varallo si terrà la presentazione della squadra dei Wildcats Future, allenata dal coach Ruben Squicciarini, qualificata ai mondiali juniores di Cheerleading per club che si terranno dal 26 aprile al 4 maggio ad Orlando, in Florida.

Prossima meta

“Partecipare ai mondiali per club di Cheerleading -afferma Squicciarini- è già di per sé un ottimo risultato, in quanto la qualificazione non è stata per nulla semplice e, dunque, scontata”. “La competizione -afferma Silvia Zanolo responsabile tecnico della Gym&Cheer- si svolgerà ad Orlando, in Florida, e vedrà confrontarsi le migliori compagini che rappresentano realtà molto diverse dalla nostra, in particolare le grandi metropoli americane e nordeuropee. Poter rappresentare la Valsesia in questo contesto da una maggiore carica ai nostri coach e ai nostri atleti per fare del loro meglio!”.

Promozione Oltreoceano

“Proprio per questo motivo -continua Carlo Stragiotti del team di Gym&Cheer ed accompagnatore istituzionale nella trasferta americana della squadra- è nata l’idea di promuovere la Valsesia Oltreoceano. Mi sono infatti posto una domanda molto semplice: come sfruttare l’occasione di avere 18 atleti locali che vestono i loro colori in Florida per il bene del nostro territorio? La risposta che ci siamo dati è stata quella di fare pubblicità delle nostre bellezze locali, sia paesaggistiche che architettoniche, durante l’evento”.

Abbigliamento personalizzato per promuovere il turismo

Nel periodo di permanenza quando non si effettueranno gare, infatti, gli atleti vestiranno un abbigliamento personalizzato con il logo “Valsesia in the world”, intrattenendosi sportivamente con gli atleti di altre nazionalità e parlando della loro terra, mostrandone anche delle immagini, distribuendo materiale promozionale e partecipando ad un contest fotografico dove verrà votata, sui social, la migliore foto della trasferta e che meglio rappresenta questo messaggio di fratellanza della Valsesia verso il mondo.

“Un modo -continua Zanolo- per socializzare con le altre squadre e permettere anche ai nostri ragazzi di stemperare la tensione che inevitabilmente vivranno. Soprattutto voglio che imparino che la competizione sportiva dev’essere sempre genuina e che, al di fuori, il valore sociale dello sport sia condivisione, rispetto reciproco e collaborazione”.

Il ricavato andrà a Fondazione Valsesia Onlus, progetto SOS-teniamoci

“La serata -conclude Stragiotti- sarà con ingresso ad offerta libera. Il ricavato verrà devoluto a Fondazione Valsesia Onlus per il progetto SOS-teniamoci. Promozione, territorio e i valori inclusivi dello sport devono essere integrati, cogliendo questa occasione per poter anche fare del bene verso i soggetti con fragilità. E’ importante quindi partecipare numerosi: l’evento infatti sarà aperto a tutti!”.
Numerosi saranno anche gli ospiti che interverranno, per portare il loro sostegno agli atleti in partenza per gli Stati Uniti d’America.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter