Attualità
Attualità

“Iftar sotto la mezzaluna”: sabato sera a Trino

“Iftar sotto la mezzaluna”: sabato sera a Trino
Attualità Vercellese, 01 Maggio 2022 ore 19:38

“Iftar sotto la mezzaluna”: sabato sera a Trino, nel centro della città, ha avuto luogo una bella iniziativa organizzata dai ragazzi del gruppo “La mezzaluna d’oro” dell’associazione Al Ferdaouss.

L'ifṭār è il pasto serale consumato dai musulmani che interrompe il loro digiuno quotidiano durante il mese islamico del Ramadan. L'ifṭār è celebrato dopo aver recitato la preghiera canonica del Tramonto. La tradizione vuole che vengano mangiati anche dei datteri. L’intento dei ragazzi è stato quello di far conoscere alla comunità trinese, come finisce una tipica giornata di Ramadan per i musulmani. Come vuole la tradizione e, soprattutto, la precisione, la preghiera, l’Adhan, è stata recitata alle 20.31, con la guida dell’Imam Omar, mentre la rottura del digiuno, l’Iftar, è cominciata alle 20,45. Lunghe tavolate apparecchiate nel tratto di corso Cavour, che va dal semaforo fino a piazza Garibaldi. Seduti, insieme, tante famiglie musulmane raccolte nella cena serale della “rottura del digiuno” e tanti trinesi che hanno accolto l’invito della comunità islamica e hanno potuto assaggiare alcuni dei gustosi piatti tipici, come l’Harira, il cous cous, datteri, focacce e dolci vari.

Domenica il Ramadan è terminato e lunedì, spazio alla festa finale. I ragazzi, molti dei quali sono nati in Italia e si sentono trinesi a tutti gli effetti, hanno inteso proporre un’iniziativa per favorire l’integrazione e l’unione fra le persone.

Foto e testo di Riccardo Coletto

Seguici sui nostri canali