Attualità
Gli appelli

I sindaci di Santhià e Trino invitano a risparmiare acqua

Per ora nessuna criticità specifica per i due acquedotti, ma la situazione potrebbe peggiorare.

I sindaci di Santhià e Trino invitano a risparmiare acqua
Attualità Vercellese, 21 Giugno 2022 ore 12:49

Non hanno emesso nessuna ordinanza (che comporterebbe anche sanzioni per i trasgressori) ma invitano i cittadini ad auto regolamentarsi con un uso responsabile delle risorse idriche. I Sindaci di Trino e Santhià per ora preferiscono la linea soft anche perché, sottolineano, nei loro comuni la fornitura di acqua potabile tramite l'acquedotto per ora non presenta criticità.

L'appello di Pane

"L'acqua è un bene indispensabile per gli usi quotidiani della vita - ha scritto via social Daniele Pane Sindaco di Trino - e perciò, in questa situazione di crisi faccio un appello a tutti i cittadini per un uso consapevole e responsabile, evitando gli sprechi".

L'appello di Ariotti

Il Sindaco di Santhià Angela Ariotti ha inviato una nota stampa in cui sono ben evidenziati i comportamenti auspicabili e che può valere ovviamente per tutti, non solo per i cittadini santhiatesi.

“A seguito delle comunicazioni di ARPA ai vari Comuni, ho provveduto a contattare il S.I.I (Sistema Idrico Integrato), gestore delle nostre acque comunali.

Ad oggi, la situazione nella nostra Città non è preoccupante. quindi per ora non c'è necessità di ordinanze in merito, ma dobbiamo pensare che se continuerà a non piovere ci saranno ripercussioni serie sull’agricoltura e nella nostra vita quotidiana: l’invito che mi sento di fare ai Cittadini è dunque quello di utilizzare in modo razionale e corretto l’acqua.

Le buone pratiche

Si consigliano una serie di buone pratiche per non sprecare acqua che potrebbero sembrare retoriche, ma che sono oggi più mai azioni di buonsenso: prestare attenzione all’acqua che si usa per innaffiare orti, giardini e prati, evitando sprechi; evitare sprechi per lavaggio di cortili, piazzali e veicoli privati; evitare sprechi nel riempire fontane ornamentali, vasche da giardino e piscine; prestare attenzione nell’uso di acqua anche a scopo alimentare, domestico ed igienico, ad esempio chiudendo il rubinetto durante il non utilizzo dell’acqua lavandosi i denti o durante la doccia.

Sono certa della collaborazione dei nostri concittadini su questa problematica molto sentita e nel nostro piccolo, tutti insieme, possiamo fare tanto per risparmiare acqua”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter