Attualità
Bollette 2022

Gas: in un anno il prezzo è triplicato

Fattura shock a un associato Ascom: in un anno è passato da 2.188 a 8.431 euro.

Gas: in un anno il prezzo è triplicato
Attualità Vercelli e dintorni, 14 Febbraio 2022 ore 15:35

L’aumento dei costi dell’energia, a lungo preventivato, alla fine ha colpito anche il Vercellese con conseguenze, in molti casi, veramente drastiche. Il rincaro delle materie prime sui mercati internazionali si è fatto sentire nelle prime bollette del 2022, scatenando le lamentele di tutte le categorie imprenditoriali del territorio, che si aspettano contromisure da parte del Governo per tentare di abbassare i costi . Gli appelli provengono da più fronti e sono molte le denunce di bollette da capogiro che Andrea Barasolo, direttore di Ascom Vercelli, ha ricevuto proprio in questi giorni: «In alcuni casi - annuncia - il prezzo del gas in un anno è triplicato. Possiamo fare ben poco, in questo momento, se non analizzare le bollette dei nostri associati e intercedere affinché sia concessa loro una rateizzazione ».

2 foto Sfoglia la gallery

Il confronto fra due fatture di un associato Ascom

L'appello al Governo del Presidente di Ascom Vercelli

A confermare quanto appena detto è il presidente di Ascom Vercelli, Angelo Santarella , che invoca con decisione l’intervento dello Stato: «C’è un fermento mai visto prima su questo argomento - spiega con molto fervore - perché il comparto del commercio è stato messo al fronte senza i mezzi per combattere adeguatamente il rincaro dell’energia. Un commerciante o un ristoratore, per fare degli esempi, non possono permettersi di alzare i prezzi e adeguarsi all’aumento delle proprie spese: correrebbero il rischio di ritrovarsi con il locale vuoto. Si tratta di un problema oggettivo al quale il Governo deve per forza trovare una soluzione, altrimenti l’intero sistema economico nazionale crollerà».

«Bisogna intervenire ora, finché è ancora possibile...»

A ricevere dai pubblici esercenti molte altre testimonianze di bollette folli è stata poi Germana Fiorentino, direttrice della Confesercenti per la provincia di Vercelli. «L’aumento dei costi dell’energia -  conferma - c’è stato per i privati, figuriamoci per i pubblici esercizi che sono fra quelli a esser più colpiti… In alcuni casi giunti a mia conoscenza si è raggiunto un aumento in bolletta pari al 300%. L’aumento dei costi dell’energia innescherà inevitabilmente anche una spirale d’inflazione, con le imprese costrette a sostenere costi maggiorati per via dei rincari della materia prima e dei trasporti; ciò colpirà i consumatori finali, che dovranno farsi carico della catena di aumenti. Bisogna intervenire ora - conclude con decisione - finché è ancora possibile, ed eliminare almeno alcune voci di costo delle bollette».

4 foto Sfoglia la gallery

Il confronto fra le bollette di luce e gas di un ristoratore del Vercellese

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter