Attualità
attualità

E' nata MovetherS: un'app per il movimento creata dai giovani

Progetto promosso dal Comune di Alice Castello, in collaborazione con il Comune di Santhià e i Centri Aggregativi Giovanili “Den” e “Tag”, realizzato dall’APS Itaca di Vercelli.

E' nata MovetherS: un'app per il movimento creata dai giovani
Attualità Vercellese, 29 Ottobre 2021 ore 08:25

Il lockdown ha fatto scoprire quanto fosse bello e importante fare del sano movimento. Proprio questa impossibilità di praticare attività sportiva ha portato i gruppi giovani animati dall’Associazione Itaca ad inventarsi un’App dedicata agli stili di vita sani. Così è nata MovetherS, un’applicazione dedicata in particolare ai ragazzi, per potersi rimettere in forma in modo stimolante e divertente.

Sano divertimento

Accedendo all’applicazione, mediante un account personale, ognuno potrà partecipare alle sfide motorie proposte giornalmente, settimanalmente e mensilmente.

Le sfide, adatte a tutti e costruite sulle base delle abitudini e degli impegni giornalieri, sono state elaborate dai ragazzi all'interno di un percorso sostenuto da esperti del settore per garantirne la base scientifica.

Inoltre, iscrivendosi all’applicazione, ci si riunisce virtualmente in gruppi “MovetherS” in base alla Città/Paese di appartenenza. Così, oltre a premiare il singolo partecipante, la media di ogni MovetherS Team consentirà di costruire un ranking tra località per giocarsi anche la vittoria di in un vero e proprio campionato territoriale!

Applicazione gratuita e blog sempre aggiornato

Un blog, costantemente aggiornato, animato da esperti della salute e nutrizionisti dispenserà consigli e curiosità per consentire a tutti di iniziare e mantenere abitudini all’insegna di una vita sana!

L’applicazione è totalmente gratuita e può essere scaricata dal sito www.itacavercelli.it/sport , dove si potranno trovare anche tutti i contributi dei testimoni significativi sulle tematiche del doping, delle scommesse e del buon uso delle nuove tecnologie che hanno ispirato il lavoro dei gruppi in questi mesi.

"Entrando in contatto con tutti gli altri utenti - sottolineano i giovani creatori dell’iniziativa - si potranno guadagnare punti e completare più sfide possibili, portando a vivere una vita più attiva e sana. Inoltre - continuano i ragazzi - in una sezione si troveranno pillole su salute, sport e alimentazione redatte dallo staff e si potranno sempre condividere i tuoi risultati tramite Instagram!".

Progetto sostenuto dalla Regione Piemonte

Il progetto, promosso dal Comune di Alice Castello, in collaborazione con il Comune di Santhià e i Centri Aggregativi Giovanili “Den” e “Tag”, realizzato dall’APS Itaca - Associazione Educazione Cittadinanza Partecipazione Politica, è sostenuto dalla Regione Piemonte - Direzione Sanità e Welfare Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale nell’ambito del Bando “Progetti di prevenzione delle nuove dipendenze”.

Nelle foto il logo dell’App e il gruppo che ha sperimentato la versione beta dell’App.