Epocale tripudio

Delirio azzurro: la festa vercellese per l'Italia Campione d'Europa

Cori, caroselli e tante bandiere nella notte più bella dopo i mesi da reclusi.

Delirio azzurro: la festa vercellese per l'Italia Campione d'Europa
Attualità Vercelli e dintorni, 12 Luglio 2021 ore 01:48

Era destino, l'Italia di Mancini dopo un Campionato Europeo esaltante, ha preso la coppa, dopo 53 anni di digiuno. L'ha sollevata a Wembley davanti a decine di migliaia di tifosi inglesi, a casa loro.

Dopo due minuti la finale sembrava segnata, Italia stordita, inglesi arrembanti. Poi, nel secondo tempo, la musica è cambiata e gli azzurri a tratti hanno dominato, prima il pareggio, poi i supplementari ed infine la lotteria dei rigori, in cui Donnarumma è diventato un eroe nazionale. Appena dopo la parata decisiva anche a Vercelli è esplosa la gioia.

Cori, fumogeni e caroselli

Centinaia di persone in piazza Cavour hanno esultato senza freni, intonando inno, cori, non sempre sportivi, bandiere agiate, abbracci. Nessuna precauzione anti covid... tutti pazzi di gioia. In corteo, a piedi, hanno risalito Corso Libertà fino a Viale Garibaldi. Qui le centinaia forse sono diventate migliaia, quasi tutti giovani e giovanissimi, con un maxi ingorgo di auto e gruppi di tifosi, fumogeni, sgasate, Non c'è molto da dire basta la gallery delle immagini. Che stiamo ancora aggiornando, la festa è andata avanti fino alle due di notte e oltre.

59 foto Sfoglia la gallery