Ha rischiato una frattura

Buco nel selciato, ciclista cade e si fa male in via Verdi

Incredibile incidente martedì pomeriggio in pieno centro cittadino.

Buco nel selciato, ciclista cade e si fa male in via Verdi
Attualità 07 Luglio 2021 ore 10:21

Quel buco è lì da tempo. Qualcuno dice da almeno 4 o 5 anni. E dopo diversi inciampi di pedoni, martedì 6 luglio a metà pomeriggio poteva davvero succedere qualcosa di brutto. Intorno alle 16,30 un ciclista che si era fermato per far transitare un'auto, ha tentato di poggiare il piede in terra ma l'ha malauguratamente messo nella voragine finendo lungo e tirato in terra. L'auto che sopraggiungeva a passo d'uomo si è fermata per tempo e alcuni passati hanno soccorso lo sfortunato ciclista.

Una pericolosa voragine

Il buco (che si trova all'altezza del civico 50) è molto profondo e si è creato quando tempo fa sono saltate alcune pietre del vecchio selciato creando una piccola e pericolosissima voragine. Sono almeno cinque i centimetri di profondità che possono rappresentare una vera e propria tagliola, per i pedoni come pure per chi passa in bicicletta.

L'episodio ha destato sconcerto tra i residenti della zona. La redazione di PrimaVercelli si è immediatamente attivata riuscendo a parlare con il ciclista che, oltre allo spavento, ha rimediato alcune ferite al gomito e diversi lividi.

"E' incredibile che questo buco non sia mai stato coperto dal Comune... E dire che sono anni che si trova in bella vista. Abito da queste parti e spesso ho saputo di persone che sono inciampate cadendo. Strano che nessuno sia mai intervenuto: immagino che le segnalazioni agli uffici tecnici siano state tantissime".

L'uomo, per sua fortuna, non ha subito fratture altrimenti - come spiega - non avrebbe esitato a chiedere i danni a chi di dovere.

La voragine di via Verdi (foto sotto parametrata a una scarpa numero 45) è solo una delle tante magagne di un centro storico che una volta era un salotto mentre oggi è diventato un gigantesco posacenere a cielo aperto (vedi mozziconi ovunque).