Attualità
attualità

Alice Castello e Borgo d'Ale: al via i nuovi progetti per il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Alice Castello e Borgo d'Ale: al via i nuovi progetti per il Consiglio Comunale dei Ragazzi
Attualità Vercellese, 14 Dicembre 2021 ore 09:24

Per i Comuni di Alice Castello e di Borgo d’Ale ripartono le attività del “Consiglio Comunale dei Ragazzi” (CCR) congiunto tra i due Comuni. Animato dell’Associazione Itaca di Vercelli e realizzato presso le scuole medie di Borgo d’Ale, coinvolgendo tutti i ragazzi delle classi prime e seconde, con l’aiuto dei docenti, sempre molto disponibili e motivati.

I progetti passati

Lo scorso anno, il CCR, per il Comune di Borgo d’Ale, ha progettato e realizzato, in collaborazione con la Pro Loco, una grande festa di inizio estate, con giochi ed escursioni.

Per il Comune di Alice Castello, invece, i ragazzi hanno progettato, e tra poco vedrà la luce, “The Prom” un epico ballo di fine anno.

I progetti futuri

Ma in questi giorni gli studenti saranno già al lavoro per il futuro: quest’anno, i Sindaci Luigi Bondonno e Pier Mauro Andorno, insieme ai Consilgieri Giovanna Giordano ed Enrico Citta, chiederanno ai ragazzi di realizzare altri due progetti. Si parte da Alice Castello: i giovani cittadini dovranno pensare e scegliere dei murales da realizzare nella piazza del Comune. Una sfida molto importante e l’occasione di lasciare il segno per molto tempo nella propria comunità.

Grazie alla disponibilità del dirigente scolastico e degli insegnanti, in questi giorni è stata avviata la prima fase scolastica. In questi giorni, i ragazzi, hanno incontrato i loro “colleghi adulti” per rubare tutti i segreti sull’amministrazione di un Comune. Il Sindaco Pier Mauro Andorno e la Consigliera Giovanna Giordano, infatti, sono stati intervistati dagli studenti molto interessati anche agli aspetti più umani dell’impegno per il proprio paese.

Successivamente, le classi saranno chiamate a progettare quanto chiesto dai loro Comuni, sperimentando la difficoltà di una scelta condivisa, ed eleggeranno, al loro interno, quattro rappresentanti (due di Alice Castello e due di Borgo d’Ale) che rinnoveranno il Consiglio Comunale dei Ragazzi, insieme ai rappresentanti di tutte le altre classi.

Le sedute del CCR avranno luogo in un tempo extrascolastico, sempre guidate dagli operatori di Itaca, coordinati da Gabriele Cortella.

Qui, sempre in contatto con i propri elettori, i rappresentanti sceglieranno i progetti definitivi da presentare ai Sindaci.

Un progetto importante

Il “Consiglio Comunale dei Ragazzi” è uno strumento pedagogico volto all’educazione alla cittadinanza, permettendo ai ragazzi di confrontarsi e di gestire la conflittualità nella ricerca di soluzioni che non soddisfino le esigenze dei singoli ma quelle di tutta la collettività di cui si è parte, rendendo in tal modo effettiva la pratica della partecipazione attraverso l’espressione delle proprie idee, esigenze e dei propri desideri, nell’esercizio consapevole dei propri diritti.

Il CCR consente ai giovani cittadini di conoscere l’organizzazione sociale alla quale si appartiene e partecipare alla vita associativa della propria comunità.

Il CCR è il contenitore educativo che consente di integrare la conoscenza e la partecipazione nel momento della gestione del bene comune. Proprio attraverso un’esperienza concreta si acquisiscono conoscenze e si trova la giusta motivazione per partecipare, creando degli automatismi positivi di tipo democratico che costituiscono delle radici culturali che permangono.

Promuovere e sostenere la partecipazione comunitaria

L’Associazione Itaca ( APS Itaca - Associazione Educazione Cittadinanza Partecipazione Politica – www.itacavercelli.it ) è un’associazione di Vercelli che si prefigge di promuovere e sostenere la partecipazione comunitaria, creativa e responsabile delle persone nei propri ambienti di vita, contribuendo alla diffusione di quei valori e di quella prassi che fondano la cultura della cittadinanza attiva e della legalità democratica.

L’associazione è attiva dal 2004 e da dieci anni promuove e anima i CCR in alcune città e paesi della provincia di Vercelli.