Attualità
Attualità

Alice Castello, cittadinanza onoraria all'Arma

Un "grazie" alla vicina stazione di Santhià, da sempre presente sul territorio alicese

Alice Castello, cittadinanza onoraria all'Arma
Attualità Santhià, 09 Dicembre 2022 ore 09:19

Alice Castello ha deciso di dire “grazie” all'arma dei Carabinieri per il lavoro svolto sul territorio. Il Comune, in occasione della festa patronale, ha conferito la cittadinanza onoraria all'Arma e in particolare alla vicina stazione di Santhià, da sempre presente con la propria azione anche sul territorio alicese. “Da sempre associo un alto valore sociale di rispetto e riconoscenza per gli uomini e le donne dell'Arma- ha detto il sindaco Gigi Bondonno – e questo simbolico “grazie” va a ricordare tutte le attività svolte dai carabinieri nei piccoli paesi, quei luoghi in cui conoscere la popolazione ha un valore aggiunto per portare a termine con successo le operazioni . Ma soprattutto un ringraziamento, che porta con sè stima ed un pizzico di orgoglio, a tutti i Carabinieri guidati dal comandante provinciale Emanuele Caminada”.

Testimonianza di affetto per l'Arma

Sulla questione interviene anche la sindaca di Santhià, Angela Ariotti: “E' un bellissimo gesto per far sentire, ancora di più, la vicinanza dell'Arma agli alicesi. E noi santhiatesi siamo felici di questa ulteriore testimonianza al nostro comandante Salvatore Lobrano e a tutta la sua squadra”. Ad essere presenti alla celebrazioni i consiglieri regionali Dago e Riva Vercellotti;il presidente della Provincia Davide Gilardino, il comandante del gruppo della Guardia di Finanza di Vercelli Giuseppe Rizzo, la polizia locale guidata dalla comandante della convenzione "Nuova Luce" Elena Gallo, le associazion locali e tantissimi sindaci dei paesi limitrofi. “Un grazie va infine alla sindaca Ariotti e ai colleghi Pier Mauro Andorno di Borgo d'Ale, Diego Marchetti di Cigliano e Michele Pairotto di Tronzano, sempre presenti per condividere iniziative e attività” conclude Bondonno.

Seguici sui nostri canali