Attualità
La salute viene prima

155 milioni di euro per un nuovo ospedale a Vercelli

Il progetto rientra nel miliardo e 285 milioni di euro della Regione Piemonte per ammodernare la Sanità.

155 milioni di euro per un nuovo ospedale a Vercelli
Attualità Vercelli e dintorni, 06 Dicembre 2021 ore 12:24

È ufficiale: arrivano fondi per riformare la Sanità piemontese. È stato infatti dato il via libera dalla commissione Sanità, presieduta dal leghista Alessandro Stecco, alla programmazione elaborata dalla giunta per la realizzazione di sei nuovi presidi ospedalieri grazie ai fondi messi a disposizione dai piani triennali di investimento dell’Inail. Anche la città di Vercelli rientra nel piano di ammodernamento e si aggiudica la bellezza di 155 milioni di euro per sostituire l'ormai vetusto "Sant'Andrea".

Un miliardo e 285 milioni di euro per la Regione Piemonte

«Complessivamente - spiega Alessandro Stecco - si tratta di sei interventi per un importo complessivo di un miliardo e 285 milioni di euro. Nel dettaglio, è stata individuata la necessità di realizzare nuovi presidi ospedalieri di primo livello in sostituzione di alcuni ospedali piemontesi, fra cui anche il "Sant'Andrea" di Vercelli. Per tale progetto in particolare si potrebbe ricorrere al terreno retrostante l'immobile già esistente, in quanto già di proprietà dell'Asl di Vercelli, con un importo stabilito di 155 milioni di euro circa. A questo pacchetto di interventi - aggiunge poi - bisogna poi sommare gli ospedali già inseriti nella programmazione Inail per l’Asl To5 e l’Asl Vco. Per la nostra Sanità si tratta indubbiamente di una grande opportunità, che tende al più generale obiettivo di una modernizzazione della rete territoriale tanto sul fronte della qualità delle strutture quanto su quello del rapporto con il paziente e del miglioramento delle prestazioni erogate».