Una lavagna multimediale per i disabili di Cascina Bargè

Dono dei club service del territorio al centro diurno comunale.

Una lavagna multimediale per i disabili di Cascina Bargè
23 Giugno 2020 ore 08:02

Importante dono dei club service di Vercelli al centro diurno per disabili di Cascina Bargè. Una LIM, lavagna interattiva multimediale che sarà a disposizione dal momento della riapertura del centro.

Dono dei club di Vercelli

I Club Service di Vercelli, Rotary e Rotary Sant’Andrea, Soroptimist, Kiwanis, Lions, nei mesi scorsi hanno espresso l’intenzione di sostenere le attività educative dei ragazzi disabili del territorio; dall’analisi dei bisogni è nata l’idea della donazione di una lavagna interattiva multimediale (LIM), corredata di proiettore e computer, al Centro diurno Cascina Bargè, gestito dal  Comune di Vercelli. La lavagna elettronica è una risorsa preziosa che consentirà di sviluppare progetti innovativi e di potenziare le attività ricreative e formative degli ospiti di Cascina Bargè e di altri ragazzi del territorio che potranno usufruirne, insieme ai loro operatori. Rappresenta uno strumento di inclusione, utile per chi ha disturbi specifici di apprendimento, deficit dell’attenzione, ritardo cognitivo o altre forme di disabilità. Consente a ciascuno un percorso di apprendimento personalizzato attraverso l’uso di diversi codici comunicativi: immagini, testi, suoni o filmati.

Alla riapertura del Centro diurno, prevista per il mese di luglio, i ragazzi troveranno ad attenderli una grande sorpresa, per la quale fin d’ora ringraziano, insieme al sindaco Corsaro e all’assessore Politi, i presidenti dei club Carlo Ricci (Rotary), Giuseppe Quaglia (Rotary Sant’Andrea Vercelli Santhià Crescentino), Rita Buccetti (Soroptimist), Luca Brusotto (Kiwanis) e  Paola Goffredo (Lions).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità