Il caso

Polemica per le capesante nella spesa Covid di San Germano

Nella fatture figurano cibi non di prima necessità acquistati per gli aiuti alimentari.

Polemica per le capesante nella spesa Covid di San Germano
Vercellese, 04 Settembre 2020 ore 16:12

La verità di Michela Rosetta su questa vicenda, esplosa all’improvviso, ma che pare covasse da mesi, si saprà domani (sabato 5 settembre 2020) alle ore 10, quando al Municipio di San Germano il primo cittadino incontrerà i giornalisti per chiarire l’azione del Comune in meriti di “Interventi sociali in tempo di emergenza sanitaria”. Infatti nelle scorse ore la stampa non solo locale sta riferendo di una curiosa “anomalia” nella lista della spesa alimentare del Comune di San Germano in occasione dell’emergenza Covid. Infatti l’amministrazione sangermanese aveva optato non per i “buoni spesa”, come nella maggior parte dei comuni, ma per la consegna direttamente dei pacchi alimentari agli aventi diritto, utilizzando dunque i fondi governativi per l’acquisto delle derrate con cui riempire le borse della spesa.

Una lista della spesa anomala

Ma nelle fatture per i beni acquistati, accanto a beni più normali come piselli o olio, ci sono anche spese per “mazzancolle dell’Ecuador”, per complessivi 11 kg e 128 euro, oppure capesante per altri 54 euro. E altri alimenti “strani” come filetto di Pangasio, oppure carciofi a spicchi o maionese. Al momento non ci sono notizie di un interessamento della magistratura. Ma intanto la polemica si è scatenata e qualcuno si chiede anche come sono stati distribuiti gli aiuti.

La fibrillazione in Comune

Non sfugge certo la coincidenza con un momento di fibrillazione massima in municipio a San Germano, con le dimissioni da assessore al Bilancio di Giorgio Carando, del consigliere Pizzale e la revoca dell’incarico al Segretario Comunale Stefano Scaglia. Si vedrà domani se questi movimenti, come viene spontaneo pensare, siano stati o meno legati a una questione che va avanti da mesi e che parrebbe aver creato anche qualche mal di pancia in casa della Lega, partito in cui milita il sindaco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità