attualità

Green pass obbligatorio per accedere a bar e ristoranti al chiuso: la decisione la prossima settimana

Green pass obbligatorio per accedere a bar e ristoranti al chiuso: la decisione la prossima settimana
Altro 18 Luglio 2021 ore 14:29

L'aumento dei contagi per la variante Delta e il modello usato da Macron stanno facendo pensare l'esecutivo. Infatti il Governo Draghi è al lavoro per cercare di trovare soluzioni sull'utilizzo del Green Pass e di conseguenza limitare la diffusione della variante Delta.

Dalla prossima settimana i cugini d'Oltralpe avranno restrizioni importanti e multe salate per chi non rispetta le regole; decisione, quella del Presidente Macron, che sta creando scontri soprattutto nella capitale. In Italia il modus operandi dovrebbe essere più "soft" ma mirato a evitare nuove chiusure o passaggi alla zona gialla.

La cabina di regia che dovrebbe riunirsi martedì prossimo potrebbe prevedere l’obbligo della certificazione di vaccinazione, tampone negativo o guarigione per entrare in bar e ristoranti, con possibili sanzioni ai gestori - chiusura per 5 giorni - e multa agli avventori fino a 400 euro. (Ma su questi punti si sta ancora riflettendo e lo scontro politico è in pieno svolgimento).

Green pass: dove?

Il certificato verde dovrebbe valere per teatri, cinema, musei, concerti e discoteche, queste ultime se e quando verranno aperte. Inoltre per piscine e palestre e per aumentare la capienza consentita di pubblico negli stadi. Infine per treni e aerei a lunga percorrenza - con un maggiore tempo di presenza a bordo -, ma non per metropolitane e autobus.