Quadretto edificante

Padre e figlio arrestati ubriachi fradici

Un 60enne e il figlio 29enne sono finiti in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo d'arma.

Padre e figlio arrestati ubriachi fradici
16 Febbraio 2020 ore 12:25

Tale padre e tale figlio. Il vecchio detto calza a pennello per questa “edificante” storia che arriva dalla bassa pianura bergamasca.

Insomma, che gli eredi seguano le orme dei genitori e che questi ultimi seguano da vicino l’evoluzione dei propri figli, è certamente auspicabile. Peccato che l’elemento di condivisione, in questo caso, sia molto poco virtuoso.

Padre e figlio ubriachi fradici

Immaginate un padre e un figlio che vengono sorpresi, insieme, completamente ubriachi. E già qui il quadretto è sufficientemente anomalo, perché evidentemente, se sorpresi, significa che si trovavano non nella taverna della casa di famiglia, ma stavano dando nell’occhio in un luogo pubblico.

Ma poi, fossero stati due tipini tranquilli… ubriachi sì, ma per i fatti loro, sarebbe stato un conto. E invece no: il sessantenne e il 29enne hanno cominciato a provocare i passanti nel centro di Treviglio. Battute e offese gratuite che in breve tempo hanno innescato una mega rissa all’aria aperta.

Alla fine arrestati dai Carabinieri

Alla fine per calmare gli animi sono dovuti intervenire i Carabinieri. E ovviamente papà e figliolo non potevano esimersi dallo scagliarsi contro di loro… giusto per non farsi mancare niente. E sapete cosa hanno trovato loro addosso i militari? Pure due coltelli a serramanico!

Alla fine una notte in cella non gliel’ha levata nessuno… Dovranno affrontare un processo per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo d’arma.

Da Prima Treviglio

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: