Tendoni pre-triage

Emergenza Covid: negli ospedali piemontesi arriva anche l'Esercito

Già montate le strutture all'ospedale di Rivoli. Nei prossimi giorni altri interventi a Torino, Orbassano, Asti e Cuneo.

Emergenza Covid: negli ospedali piemontesi arriva anche l'Esercito
29 Ottobre 2020 ore 17:20

Emergenza Covid: l’Esercito fa la sua parte e monta negli ospedali attrezzature utili a contenere la pandemia. Oggi in nove ospedali del territorio piemontese sono stati potenziati i posti Covid di bassa e media intensità.

Ridurre la pressione sui reparti

Lo scopo è in generale ridurre la pressione sui presìdi ospedalieri e i Pronto Soccorso, con tensostrutture esterne riscaldate nelle vicinanze degli ospedali. Tra oggi e domani la Regione Piemonte ultimerà questi primi nove allestimenti. Grazie quindi alle Forze Armate e in particolare alla gloriosa Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del progetto di supporto alla Sanità Nazionale voluto dal Ministero della Difesa. In provincia di Torino presso l’ospedale di Rivoli stamattina è stato già ultimato il montaggio di due tensostrutture che serviranno in particolare ad alleggerire la pressione sul Pronto Soccorso come area di pre-triage e sala d’attesa.

Rivoli, Torino e Orbassano

Un altro allestimento è in programma entro stasera al San Giovanni Bosco di Torino e domani mattina al San Luigi di Orbassano. In provincia di Cuneo è in corso l’allestimento presso l’ospedale di Savigliano, mentre in giornata verrà ultimato anche al Santa Croce di Cuneo.

Domani si allestiranno le strutture modulabili anche presso l’ospedale di Asti. Sono invece ancora in corso dei sopralluoghi presso gli ospedali di Vercelli, Alessandria e a Chivasso. La Regione sta valutando la possibilità di effettuare nelle prossime ore dei sopralluoghi anche presso il Maria Vittoria e il Martini di Torino.

All’ospedale di Rivoli

L’idea è quella di arrivare preparati ad una possibile “seconda ondata” di malati che necessiteranno delle cure ospedaliere, ampliando i posti a disposizione delle strutture sanitarie. Le tende per il pre-triage, d’altronde, erano già state testate durante la prima fase della pandemia la scorsa primavera ed avevano assicurato un importante valvola di sfogo per evitare assembramenti e lunghe attese in ospedale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità