Raccolta fondi

Crédit Agricole, oltre 180 mila euro per 11 realtà italiane del terzo settore

Si vuole contribuire al raggiungimento di due obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile: l’educazione di qualità e la riduzione delle disuguaglianze.

Crédit Agricole, oltre 180 mila euro per 11 realtà italiane del terzo settore
Glocal news 02 Agosto 2021 ore 15:25

Ammonta a oltre 180 mila euro il risultato delle raccolte fondi promosse dalle società del Crédit Agricole in Italia allo scopo di contribuire al raggiungimento di due obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: l’educazione di qualità e la riduzione delle disuguaglianze.

Crédit Agricole for Future

L’iniziativa, denominata “Crédit Agricole for Future”, ha offerto a undici realtà italiane del terzo settore, precedentemente selezionate da una giuria scientifica presieduta dall’economista Chiara Mio, l’opportunità di finanziare i rispettivi progetti attraverso la pubblicazione per oltre tre mesi nel portale di crowdfunding www.cacrowdforlife.it.

Questi i progetti che hanno partecipato all’iniziativa di crowdfunding “Crédit Agricole for Future”: “Scuola Bottega: adotta un banco!” della cooperativa La Strada di Milano, “Costruiamo insieme il futuro dei giovani!” del Consorzio Comunità Brianza di Monza, “VIA-VAI Apprendimento in movimento” promosso dall’associazione Al Cicapui di Torino, “Alziamo il volume! Sosteniamo i Pistafrulli” dell’associazione Cem Lira di Parma, “Ragazzi al centro” dell’associazione Francesco Realmonte di Milano, “Cambiamo rotta insieme” dell’associazione La Piccioletta barca di Milano, “Aiutaci ad aiutare chi non ha voce!” dell’associazione Noi Liberamente Insieme – Club Itaca Odv di Rimini, “Radio e libri per la nuova scuola nei Quartieri Spagnoli” della Fondazione Quartieri Spagnoli di Napoli, “In rete c’entro anch’io” dell’associazione Tavola della Pace e della Cooperazione di Pontedera (Pisa), “Studiare meglio per studiare di meno” dell’associazione Passo dopo passo... Insieme di Sesto San Giovanni (Milano), “Volta pagina!” del Centro per la salute del bambino di Trieste.

Complessivamente, gli undici progetti hanno raccolto più di 80 mila euro. A sua volta, come previsto dal meccanismo dell’iniziativa, il Gruppo Crédit Agricole in Italia, con l’appoggio di tutte le entità che ne fanno parte, ha raddoppiato e integrato le donazioni raccolte, portando il risultato finale a superare i 180 mila euro e riaffermando l’impegno a favore dello sviluppo inclusivo e della crescita sostenibile dei territori.

Il gruppo

Il Gruppo Crédit Agricole è il 10° gruppo bancario al mondo con 10.9 milioni di soci, è presente in 48 Paesi tra cui l’Italia, suo secondo mercato domestico. Qui opera con tutte le linee di business: dalla banca commerciale, al credito al consumo, dal corporate & investment banking al private banking e asset management, fino al comparto assicurativo e ai servizi dedicati ai grandi patrimoni. La collaborazione tra rete commerciale e linee di business garantisce un’operatività ampia ed integrata a 5,2 milioni di clienti attivi, attraverso più di 1.500 punti vendita e oltre 17.500 collaboratori, con un crescente sostegno all’economia pari a oltre 94 miliardi di euro di finanziamenti.